Home » Eccellenze dal mondo » Cioccolatini Bulgari, i gioielli gastronomici sbarcano a Dubai
cioccolatini bulgari: foto dei cioccolatini su un tavolo
Eccellenze dal mondo

Cioccolatini Bulgari, i gioielli gastronomici sbarcano a Dubai

Da Milano a Dubai, passando per la professionalità dei maestri giapponesi. Il cioccolato di Bulgari alla conquista degli Emirati Arabi.

È tempo, ormai, che la famosa maison di gioielli ha inaugurato un’esclusiva produzione di cioccolatini e praline nel paese del sol levante.

Per preparare i raffinati prodotti, in vendita nelle boutique di Tokyo e Osaka, maîtres chocolatiers giapponesi utilizzano ingredienti locali e specialità italiane, in omaggio alla tendenza fusion che sempre più ispira il mondo del food di alta gamma.

Una collaborazione longeva

fotografia dei cioccolatini bulgariPunto di approdo dei viaggiatori in cerca di unicità gastronomiche a Tokyo è il ristorante di Luca Fantin in vetta alla Bulgari Tower. Il ristorante premiato fin dal 2011 con una stella dalla prestigiosa guida Michelin.

All’interno del quartier generale giapponese della maison di gioielli c’è, dal 2008, un laboratorio d’autore gestito dal maître chocolatier Miura Naoki. Il lavoro del maestro tende a produrre una linea di gemme di cioccolato che niente ha da invidiare a una collezione di gioielli.

Il raffinato cioccolato artigianale Bulgari è pensato per tentare gli occhi e il palato. A questo proposito sono stati ideati abbinamenti unici che creano un equilibrio prefetto tra dolce e amaro. Una sintesi di piacere che nasce dall’incontro del cioccolato con sapori inaspettati e complementari, in un’armonia che risveglia i sensi.

Per arrivare all’esclusività dei gusti targati Bulgari, il catalogo si è rinnovato, anno dopo anno, all’insegna di uno scambio culturale tra la classica tradizione artigianale italiana e gli ingredienti reperiti sul territorio giapponese: dalle castagne nipponiche al sake di Kyoto, oltre alle specialità che raccontano l’Italia del gusto, dall’aceto balsamico al brandy di Franciacorta, al gorgonzola che, in abbinamento con scorza d’arancia e una ganache al cioccolato bianco, concorre a sublimare il gusto unico di uno dei cioccolatini di punta della casa produttrice. Tutte creazioni che incontrano, a loro volta, pregiate selezioni di cacao in arrivo da tutto il mondo.

Oltre al valore della tradizione culinaria e della tecnica realizzativa italiana, il concept si avvale dell’indubbia capacità giapponese nella cura dei dettagli. Le prelibatezze della collezione Bulgari sono esibite come veri e propri gioielli in contenitori di vetro collocati su un bancone in resina nera: lussuose specialità per gli occhi, prima, e il palato, poi, dei visitatori che, specialmente in Giappone, tendono ad essere intenditori esigenti del cioccolato più pregiato.

La boutique di cioccolatini Bulgari aperta a Dubai

aaasfondo-il-cioccolato.jpgConquistato il Giappone, il format è pronto ad essere esportato in nuovi mercati. Pochi giorni fa, la nuova boutique Bulgari “Il cioccolato” ha aperto i battenti nella City Walk di Dubai.

Nel frattempo al comando del laboratorio nipponico si sono avvicendati diversi maîtres chocolatiers, al momento è Kanako Saito a gestire la linea di produzione, che per la prima volta dovrà garantire la spedizione del prodotto (realizzato esclusivamente nella sede di Tokyo) a migliaia di chilometri di distanza.

A Dubai, i cioccolatini Bulgari possono contare su un partner come Meraas, che conosce bene il mercato locale. Per la maison italiana, la holding mediorientale ha già curato l’apertura del Bulgari Resort e delle residenze costruite nella Jumeirah Bay Island, dove il prossimo anno inaugurerà una seconda boutique del cioccolato.

A corredo di cioccolatini e praline, arriveranno, a breve, anche i panettoni e i prodotti stagionali marchiati Bulgari in vista di approntare due boutique extra-lusso per clienti in cerca di esclusività anche a tavola.

Lascia un commento

avatar
DAO Content

Post più letti

Newsletter

Tieniti aggiornato sulle ultime news di The Tasty Ways

  • Consulta la privacy policy
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Facebook

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.
Type: OAuthException
Code: 190
Subcode: 460
Please refer to our Error Message Reference.

Twitter

Heinz Beck: 3 ricette a 3 stelle Michelin per un pranzo perfetto https://t.co/hd5j9XOwFZ https://t.co/3wjJhCNLXk

Sushi mania: 4 regole d’oro per gustarlo al meglio e mangiarlo in sicurezza https://t.co/QrJiI7sPdO https://t.co/WmSnupJSSv

Sushi da tre stelle Michelin per soli nove coperti: il primato di Araki https://t.co/4Wv4MDVtWe https://t.co/nw6vR956iq

L’Europa degli street food: ecco gli imperdibili da sud a nord del continente https://t.co/cMzPEqED8L https://t.co/Aq2B5pgzPc

Nuovi locali da non perdere in giro per il mondo https://t.co/jmBQl0JNzN https://t.co/6U1FfwWiRs

Load More...

Post più condivisi