Home » Eccellenze dal mondo » Vini pregiati italiani: le 6 bottiglie da collezionare
Cantina di vini pregiati
Eccellenze dal mondo

Vini pregiati italiani: le 6 bottiglie da collezionare

Diciamocelo senza ipocrisie: stappare la bottiglia di un grande vino in un’occasione speciale è un’emozione unica. Nell’attimo in cui le tire-bouchon affonda nel sughero e poi prende la direzione opposta si annidano tutte le gioie, le aspettative, le intenzioni di celebrare un momento speciale.

Il piacere di condividere qualcosa di raro con i propri commensali non ha prezzo. Come non ha prezzo il solo fatto di possedere una bottiglia di vino da collezione. Custodirla con cura, senza la minima intenzione di stapparla. I grandi vini migliorano col passare del tempo e acquistarne uno è come investire in un gioiello o nel dipinto di un pittore quotato. Allo stesso modo, opere d’arte.

Ecco una selezione di sei vini pregiati. Bottiglie importanti, vanto della tradizione vinicola italiana.

Barolo DOCG Gaja Dagromis 2009

Questo Barolo, proveniente dai vigneti di La Morra, presenta profumi intensi e da meditazione. Ai sentori floreali che rimandano alla rosa di macchia subentrano note di piccoli frutti rossi e spezie quali liquirizia ed erbe aromatiche. Al palato è elegante e potente allo stesso tempo, equilibrato e con tannini vellutati. Ha un finale lunghissimo. Affinamento di 24 mesi in barriques e botti di rovere.

Abbinamento: adatto a primi piatti elaborati e secondi piatti a base di arrosti, brasati e piccola selvaggina.

Il prezzo si aggira intorno ai 45/50 euro.

Vini pregiati
Barolo DOCG Gaja Dagromis 2009 (foto da www.winezon.it)

Barbaresco “Asili” Vecchie Viti Roagna 2008

Il vino nasce da vitigni Nebbiolo 100% e un affinamento variabile tra 48 e 72 mesi in botti di rovere francese. Di colore rosso granato, al naso presenta un profumo intenso e complesso, con notevoli aromi fruttati di rose, una piacevole nota di tabacco e spezie. Al palato, pieno e austero, elegante e di grande corpo, conferma le sensazioni olfattive. È un vino di grande longevità da lasciar riposare in cantina anche 15 anni.

Va abbinato con risotto ai funghi e pasta al sugo di carne, con selvaggina e formaggi dai sapori intensi. Il prezzo si attesta intorno ai 143 euro.

Vini pregiati
Barbaresco “Asili” Vecchie Viti Roagna 2008 (foto da www.wine-is-terroir.com)

Barbaresco Sorì San Lorenzo Gaja 2013

Fra i migliori vini piemontesi. Ha uno spettro olfattivo impressionante, che spazia dai sentori di terriccio al sottobosco, dalla ciliegia fresca alle more, dalla rosa all’arancia amara per finire con note di spezie ed erbe aromatiche. Al gusto, caldo e avvolgente, ha la nitidezza del tannino del Nebbiolo e un’acidità da manuale che ne arricchisce l’equilibrio e la persistenza. Affinato per 12 mesi in barrique e altri 12 in botte grande. Ottimo da bere subito, ma adatto anche a riposare in cantina per circa 20 anni.

Abbinamenti: carne rossa in umido, selvaggina, carne arrosto o grigliata, formaggi stagionati.

Prezzo 392 euro.

Vini pregiati
Barbaresco Sorì San Lorenzo Gaja 2013 (foto da www.lacavestore.com)

Barolo Riserva “Ca’d Morissio” Giuseppe Mascarello 2008

Il Barolo Riserva “Ca’d Morissio” Giuseppe Mascarello 2008 è uno dei vini più importanti del Piemonte. Maturato per 54 mesi in botti di rovere di Slavonia e nato dai vitigni Nebbiolo Michet 100%, ha un gusto importante e un colore rosso granato. Note di prugna, ciliegia e anice emergono da questo vino che affascina tutti i sensi.

Abbinamento: selvaggina, arrosti, carni alla brace, formaggi dal sapore intenso.

Al momento, il prezzo è di 425 euro.

Vini pregiati
Barolo Riserva “Ca’d Morissio” Giuseppe Mascarello 2008 (foto da www.wine-is-terroir.com)

Brunello di Montalcino Riserva “Il Greppo” Biondi Santi 2010

Colore rosso rubino brillante intenso. Profumo armonico con sentori di vaniglia e rosa appassita, frutta rossa in confettura e note tostate di tabacco e cacao. Gusto armonico, ben strutturato, caldo, sapido e persistente. Notevole equilibrio fra tannini e acidità. Un vino importante con una longevità di 80 anni. Affinamento di 36 mesi in botti di rovere di Slavonia.

Abbinamento: carni arrosto, selvaggina, formaggi stagionati, brasati. Senza dubbio, fra i migliori vini toscani.

Il prezzo, nell’anno corrente, si aggira intorno ai 650 euro.

Vini pregiati
Brunello di Montalcino Riserva “Il Greppo” Biondi Santi 2010 (foto da www.wine-is-terroir.com)

Barolo Giacomo Conterno Riserva Monfortino Magnum 2008

Siamo al cospetto di qualcosa di veramente unico. Eleganza, classicità e perfezione. Barolo Riserva Monfortino regala un calice rosso granato, di luminosità eccezionale. Naso espressivo, cesellato da un importante bouquet floreale, petali di rosa secchi e incenso, liquirizia e tabacco, cedro e menta, con soavi e dolci rimandi di ciliegia. Sorso di eleganza infinita: nulla è lasciato alla potenza. Agile, flessuoso e delicato, rivela una profondità straordinaria. Immenso. Inarrivabile. L’affinamento dura ben 6 anni in botti di legno.

Abbinamento: superbo con formaggi importanti e di particolare stagionatura, il Monfortino di Giacomo Conterno regala grandi emozioni anche su piatti raffinati di selvaggina.

Il prezzo è di 1.100 euro e il vino è da ritenersi di difficile reperibilità.

Vini pregiati
Barolo Giacomo Conterno Riserva Monfortino Magnum 2008 (foto da www.convitis.com)
Nieddittas

Post più letti

Newsletter

Tieniti aggiornato sulle ultime news di The Tasty Ways

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Facebook

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating application. Application has been deleted.
Type: OAuthException
Code: 190
Please refer to our Error Message Reference.

Twitter

Cozze Nieddittas, crema di pane fritto e nuvola di aceto di shiso. By Terry Giacomello https://t.co/rGDyNb4miZ https://t.co/iaiUDJNbZU

Cozze Nieddittas, patate, pane e limone: in cucina chef Marco Martini https://t.co/2Mw30ZFIIE https://t.co/NP21eNwCm0

Spaghetti, polvere di Cozze Nieddittas e profumo di mare: la firma è dello chef è Roy Caceres https://t.co/IdXiRI811p

Cozze Nieddittas, spuma di patate, alghe e riso soffiato: parole e musica dello chef Felice Lo Basso… https://t.co/yW1vyNy2iE

#Sushi da tre stelle Michelin per soli nove coperti: il primato di Araki https://t.co/WsSjWlRQPn https://t.co/zZZORRsRXZ

Load More...

Post più condivisi