Home » Itinerari enogastronomici » Veneto Secrets: la guida turistica diventa esperienziale
Cronache di gusto Itinerari enogastronomici

Veneto Secrets: la guida turistica diventa esperienziale

Una guida turistica a tutto tondo, che tenga conto dei luoghi, dell’offerta enogastronomica, del patrimonio architettonico e paesaggistico, del gusto estetico, il tutto inquadrato in un’ottica esperienziale votata al lusso? Fino a ieri, un miraggio; da oggi, ci pensa “Veneto Secrets”.

Le realtà selezionate

Osterie, locande, agriturismi e ristoranti che uniscono sapori e bellezza, con un occhio alla qualità e alla ricercatezza del dettaglio. Un insieme di particolari che creano uno stile, un’atmosfera, un ventaglio di valori unico, prediligendo ambienti tipici del territorio, ma di respiro internazionale. Il ristorante con la vista più bella di Venezia, gli stellati di design, le cantine segrete o le fattorie rustic-chic sono solo alcune delle esperienze uniche raccontate in “Veneto Secrets”. Per la prima volta in una guida viene valutata la qualità “estetica”, oltre a quella enogastronomica e artistica.

Il portale e il target

Le diverse esperienze sono divise in quattro sezioni: Rustico, Design, Lusso e Insolito. Nella guida si può navigare anche cercando le esperienze per città o tag specifici.
«Il target del futuro sono i Millenials digitalizzati con alta capacità di spesa» dice la responsabile editoriale Lavinia Colonna Preti. «“Veneto Secrets” è concepita per supportare e promuovere gli imprenditori che lavorano con qualità per far emergere le chicche della nostra regione che molto spesso neanche i veneti conoscono».

Guida turistica
Lavinia Colonna Preti, responsabile del progetto editoriale

Unicità e mission

L’unicità della Guida, in continua evoluzione, si basa su una ricerca minuziosa dei luoghi raccontati che, oltre a dover avere alti standard sia estetici che di servizio, sono tutti visitati personalmente dal team editoriale di “Veneto Secrets”. Lo scopo è accertarne la qualità, ma soprattutto verificare l’esperienza che offrono. Quell’impalpabile fattore X che fa la differenza tra un’emozione da ricordare e una semplice vacanza, tra un luogo cool e uno turistico.

«Ad oggi, sono circa 100 le esperienze già recensite nel portale» aggiunge la responsabile editoriale, «e continueremo a cercare le eccellenze venete per arrivare a presentare un’offerta turistica completa con particolare focus sulle “chicche” legate all’enogastronomia e all’artigianalità artistica, settori che rappresentano il DNA storico di questo straordinario territorio».

A scanso di equivoci, la Guida non è legata a logiche commerciali. Si basa esclusivamente su criteri di selezione meritocratici e prevede, a latere, la creazione di un network di eccellenza B2B in grado di supportare la filiera del turismo premium attraverso un modello di business innovativo che verrà lanciato nella prossima estate.

Lascia un commento

avatar
Nieddittas

Post più letti

Newsletter

Tieniti aggiornato sulle ultime news di The Tasty Ways

  • Consulta la privacy policy
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Facebook

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating access token: Session has expired on Sunday, 12-Aug-18 08:16:58 PDT. The current time is Wednesday, 20-Feb-19 12:06:01 PST.
Type: OAuthException
Code: 190
Subcode: 463
Please refer to our Error Message Reference.

Twitter

Dove mangiare in Liguria: gli indirizzi da non mancare da ponente a levante https://t.co/q7gpu6IHMm https://t.co/lOiou24qlD

Nella scia della Caravella: il boom della Ristorazione Amalfitana https://t.co/0pvKOKxXDG https://t.co/v24chL03QN

Pesce ma dolce, ecco la cucina di lago da non perdere https://t.co/ExoEXNnRjS https://t.co/lWVz7SFZHn

Dove mangiare a Milano, 5 indirizzi da non perdere https://t.co/OfHXSt17nZ https://t.co/63ed8gcVhQ

Lava in mare: le novità della #ristorazionesiciliana https://t.co/FTxRjj6yqu https://t.co/pJO4vBPfNQ

Load More...

Post più condivisi