Home » Ristoranti » Alta cucina a Positano: Gennaro Russo, il giovane talento del ristorante La Sponda
Gennaro Russo, chef del ristorante La Sponda
Ospitalità Ristoranti

Alta cucina a Positano: Gennaro Russo, il giovane talento del ristorante La Sponda

Tanti anni di gavetta, col maestro Alain Ducasse innanzitutto, ma anche col suo mentore italiano Matteo Temperini hanno portato questo ragazzo di Somma Vesuviana, in provincia di Napolia conquistare una stella Michelin per il ristorante La Sponda, in un albergo da mille e una notte, il Sirenuse di Positano. L’antica dimora dei marchesi Sersale trasformata in una struttura ricettiva di grandissimo lustro, con piscina e centro benessere disegnato da Gae Aulenti.

Italy - <a rel=Campania" width="970" height="645" />

Una vista mozzafiato dal ristorante La Sponda

70 coperti a sera, sempre pieno da debordare, il ristorante La Sponda ha un’atmosfera caratteristica sia nell’arredamento che nel sottofondo musicale, ad opera di musicisti folcloristici.

La veduta è straordinaria e spazia dal centro storico di Positano fino all’Isola dei Galli e in lontananza Capri.

Dipl. Foto Designer

Estetica e ingredienti locali nel piatto

Il menù risente molto della formazione di Gennaro col maestro Ducasse, ma con nuovi spunti mediterranei e soprattutto la materia prima locale di qualità assoluta.

L’estetica è curata nei minimi particolari, con un attenzione incredibile per i dettagli più minuti, dalle verdure tagliate alla perfezione, fino all’abbinamento cromatico teso a esaltare le componenti dei piatti e trasferire ai clienti una lieta opulenza.

Ristorante La Sponda Hotel Le Sirenuse sgombro

Lo sgombro è marinato e cotto leggermente, ma stupisce la zuppa di plancton di contorno. La ricciola cotta confit per mantenere un bel gusto delicato, mentre il lampone a fianco contrasta mirabilmente. Gli scampi arrostiti sono di una morbidezza irresistibile, ma il caviale Asetra servito insieme riesce con autorevolezza a bilanciare un piccolo capolavoro.

Gli spaghetti sono al pomodoro, ma quello giallo dolcissimo che si sposa a meraviglia col baccalà e i broccoli di corredo. Il risotto alla robiola è mantecato alla perfezione e fa da letto a una coscetta di quaglia ripiena di foie gras, a ricordare la formazione francese del giovane talento.

Il rombo arrostito è succulento e arricchito col lardo di Colonnata, mentre un finto fungo porcino posto nelle vicinanze attira subito l’occhio curioso. Una meringa nivea racchiude degli agrumi tagliati finemente che sbocciano nel gusto con l’ausilio di un crumble al limone e un sorbetto al pompelmo.

Ristorante La Sponda Hotel Le Sirenuse scampi

Vincenzo Galani gestisce da più lustri la sala della Sponda, mostrando grande competenza unita a una simpatia fuori dal comune, rafforzata dalla lettura delle poesie di sua invenzione. La cantina molto fornita e vanta una selezione di champagne di grandissimo pregio.

Le fotografie dei piatti sono di Davide Ricciardiello

Ristorante La Sponda c/o Hotel Le Sirenuse
Via Cristoforo Colombo 30 – 84017 Positano (SA)
Tel. +39 089 875066
Mail: [email protected]
http://sirenuse.it/it/ristoranti-e-bar

Lascia un commento

avatar
DAO Content

Post più letti

Newsletter

Tieniti aggiornato sulle ultime news di The Tasty Ways

  • Consulta la privacy policy
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Facebook

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons.
Type: OAuthException
Code: 190
Subcode: 460
Please refer to our Error Message Reference.

Twitter

Heinz Beck: 3 ricette a 3 stelle Michelin per un pranzo perfetto https://t.co/hd5j9XOwFZ https://t.co/3wjJhCNLXk

Sushi mania: 4 regole d’oro per gustarlo al meglio e mangiarlo in sicurezza https://t.co/QrJiI7sPdO https://t.co/WmSnupJSSv

Sushi da tre stelle Michelin per soli nove coperti: il primato di Araki https://t.co/4Wv4MDVtWe https://t.co/nw6vR956iq

L’Europa degli street food: ecco gli imperdibili da sud a nord del continente https://t.co/cMzPEqED8L https://t.co/Aq2B5pgzPc

Nuovi locali da non perdere in giro per il mondo https://t.co/jmBQl0JNzN https://t.co/6U1FfwWiRs

Load More...

Post più condivisi